Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Registro Italiano Arresti Cardiaci – RIAC e studio EuReCa ONE

Ogni anno circa 60.000 persone sono colpite da arresto cardiaco in Italia.
Se le pratiche di rianimazione vengono effettuate entro un brevissimo tempo, riescono ad avere successo in circa il 40% dei casi, ma la morte può sopravvenire durante il ricovero post ROSC. Nel nostro paese, tuttavia, i dati epidemiologici sugli eventi di arresto cardiaco e sul trattamento sia extra- che intra-ospedaliero sono frammentari e limitati a pochi studi e/o raccolte dati su base provinciale.

E’ diventata quindi prioritaria per IRC la necessità di creare un Registro Italiano degli Arresti Cardiaci (RIAC). La creazione di questo registro prospettico degli arresti cardiaci permetterà la raccolta di una banca dati che, a partire dal reparto di provenienza, nel caso di arresti cardiaci intra-ospedalieri, o dal database del 118, nel caso di quelli extra-ospedalieri, ricostruirà la storia dei pazienti rianimati: epidemiologia ed esiti.
L’utilizzo di un database unico, quale RIAC, rappresenta un mezzo per condurre delle survey a livello nazionale in termini di epidemiologia dell’arresto cardiaco, di implementazione del trattamento pre- e post-ROSC, di qualità delle cure e di miglioramento dell’esito dei pazienti rianimati.
Il registro RIAC permette di seguire e raccogliere i dati del paziente colpito da arresto cardiaco in maniera continuativa, dal momento dell’arresto cardiaco (sia che avvenga a livello intra- che extra-ospedaliero), alla sua gestione fino al ROSC e poi durante il periodo post-rianimazione, fino alla dimissione.

La raccolta dati è iniziata il 1 Ottobre 2014, il mese della campagna Viva! in occasione dello studio “EuReCa ONE” (http://www.eureca-one.eu), una survey Europea di raccolta dati prospettica e multicentrica sull’epidemiologia, trattamento ed esito degli arresti cardiaci extra-ospedalieri che avverranno durante il mese di Ottobre 2014.

IRC partecipa allo studio EuReCa ONE portando i dati Italiani raccolti tramite RIAC e contribuendo così a creare a livello continentale, ciò che si sta cercando di attuare contemporaneamente a livello nazionale: la creazione di un registro degli arresti cardiaci.

Grazie al tuo aiuto, IRC vuole diffondere la conoscenza e l’utilizzo di RIAC in più realtà locali e regionali possibili. L’impegno di ogni socio sarà fondamentale nel diffondere l’uso di RIAC a livello nazionale. Ti invitiamo a prender contatto con la tua Azienda e ad aderire a RIAC, per cominciare ad inserire i dati relativi agli arresti cardiaci intra e/o extra ospedalieri occorsi nella tua area di competenza. E’ in fase di presentazione la domanda al Comitato Etico AUSL Bologna come centro di coordinamento del Registro RIAC.

L’adesione a RIAC è senza costi ed a titolo gratuito, il suo utilizzo più ampio possibile, però, contribuirà notevolmente ad una conoscenza migliore dell’epidemiologia e dell’esito dell’arresto cardiaco a livello nazionale, con ripercussioni sul miglioramento della qualità delle cure e della sopravvivenza.

Puoi provare una versione demo di RIAC al seguente indirizzo: http://riac2014.ircouncil.it/ Username:riac@settimanaviva.it Password: riac2014

Per maggiori informazioni puoi contattarci tramite riac@settimanaviva.it

Con la certezza di vederti presto aderire a RIAC, ti ringraziamo e ti porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Dr Giuseppe Ristagno
Coordinatore
Comitato Scientifico
Italian Resuscitation Council

Documenti scaricabili

Lettera Call to action RIAC e EuReCa ONE

File: PDF Dimensione: 109.80 Kb

Modulo adesione RIAC

File: PDF Dimensione: 94.35 Kb

Commenti

commenti

Pubblicato il: 20-12-2014

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • 310836_100699320047447_469221275_n Il pasticcio di Ancona // Capitolo II (12/5/2014) - Con immenso piacere ricevo e pubblico: Gentile Direttore di “The daily Nurse”,  La prego di pubblicare questa mia in quanto chiamato in causa su un gruppo di Facebook dal Segretario del Nursind Ancona Giuseppino Conti  in merito alla situazione che si è venuta a creare all’interno del Collegio IPASVI della Provincia di Ancona. Sento il dovere […]
  • pangea_logo La strada innovativa di Pangea per portare sviluppo (10/22/2014) - Donne: ripartire da sé. La microfinanza di Fondazione Pangea come strumento per uscire dalla povertà attraverso un processo di empowerment. Scarica [QUI il pdf] del Report. In un contesto sociale segnato profondamente da una crisi economica che le recenti generazioni non ricordano di aver mai vissuto, in occasione della Giornata […]
  • cane I Cani infermieri a 4 zampe??? (12/17/2014) - E’ gravemente offensivo per la Professione infermieristica quanto riportato dal La Nuova Venezia del 16.12.2014. Offensivo per i 6.200 infermieri della provincia di Venezia, ma più in generale per gli oltre 400.000 infermieri italiani. Assimilare gli animali della Pet Therapy a professionisti laureati, responsabili dell’assistenza infermieristica rappresenta l’assoluta mancanza di rispetto […]
  • ospedale_carlo_urbani Jesi – da venerdì tutto trasferito al Carlo Urbani (11/19/2014) -   Dalle 8 di venerdì, calerà definitivamente il sipario sulla vecchia struttura ospedaliera di viale della Vittoria. Con l’attivazione nel nuovo Urbani del Pronto Soccorso, tutti i reparti saranno definitivamente trasferiti e l’ospedale di via dei Colli sarà l’unico in città. Si chiude dunque questa settimana la lunga storia di […]
  • LeopoldaInfermieri_001 In diretta streaming dalla Regione Lazio (11/21/2014) - COLLEGIO IPASVI DI ROMA 21 novembre 2014 Sala Tirreno – Regione Lazio- Via R. Raimondi Garibaldi 7, Roma La risposta ai bisogni di salute dei cittadini del Lazio: il contributo dell’infermiere Approfondire la tematica dell’evoluzione dei bisogni di salute nel contesto regionale del Lazio Confrontarsi con il modello del family nursing (esperienza inglese) […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • 1002505_1378159729113018_1868012300_n Ana Teresa Andrade (3/13/2014) - Ciao Ana, ti presenti ai nostri lettori ? Ciao a tutti , il mio nome è Ana Teresa , sono una Recruitment Consultant portoghese di Oporto , in Portogallo. Ho 34 anni , 2 figli e amo il mio lavoro !   Ana Teresa Andrade , che cosa significa essere […]
  • pistorius Martin Pistorius, Ghost Boy (3/12/2015) - Martin Pistorius (classe 1975) è un  web designer freelance sudafricano, autore  del noto Ghost Boy, in cui egli descrive la sua vita in stato semi-vegetativo dai 12 ai 14 anni. Quando aveva 12 anni quando ha iniziato a perdere progressivamente il controllo del corpo fino a cadere in coma per tre […]
  • 10313311_717375188321205_8279372555374339247_n Federica Angeli – Presto una intervista su Sanità e corruzione (7/11/2014) -   Giornalista di Repubblica, ha testimoniato su uno scontro a fuoco. Minacciata dai clan per un inchiesta a Ostia, ha denunciato.    Cronista di nera e di giudiziaria, in servizio alla redazione romana di Repubblica, la giornalista Federica Angeli vive sotto scorta permanente dal 17 luglio 2013 a causa delle minacce di […]
  • 587746ff6320613e33bbe5dba0deac7f_M Gennaro Rocco (2/10/2014) - Dott Gennaro Rocco, Presidente Ipasvi Roma, membro di FNC IPASVI. Si presenta ai Ns lettori? Sono un infermiere con un lungo percorso lavorativo e che ha dedicato la vita alla causa professionale. Da tempo guido il Collegio di Roma e sono impegnato attivamente nella Federazione Nazionale come vice presidente. Credo […]
  • angeletti Luca Angeletti (12/4/2013) - Ciao Luca, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Grazie a voi, cercherò di essere sintetico: mi sono diplomato nel 1991, l’anteguerra per molti.. ed ho iniziato subito a lavorare in […]