Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Grande visione, piccola azione…

Ho fatto parte di decine di progetti digitali in 25 anni di Informatica. Ho lavorato a progetti OSS (Open Source Software) quando nessuno neanche sapeva di cosa parlassi. Nel corso degli anni ho sviluppato un sesto senso per le idee che non vanno bene e quelle che possono avere successo.

In altre parole, la mia esperienza ormai 25 ennale, si riduce a un semplice credo: grande visione, piccola azione, simile al più conosciuto “Think global Act local”.
Questo punto di vista si riflette in un sacco di letteratura scientifica contemporanea, che pensa a modelli agili.

Ma, mentre pensare in grande viene naturale, è molto difficile per le grandi aziende agire in maniera “piccola“. Ogni giorno vedo i segni di aziende che riconoscono il valore delle squadre agili, che lavorano su piccoli risultati, che creano le basi e gli elementi costitutivi di grandi cambiamenti.

Certo, le grandi idee sono fondamentali, sottolineano la visione e la direzione in cui dobbiamo muoverci. La grande idea è la stella polare del nostro viaggio. Ma, le piccole azioni quotidiane cambiano il mondo, non le rivoluzioni!

Vorrei evidenziare cinque vantaggi molto specifici della piccola azione:

  • La prima sfida è la politica e l’allineamento. Se si vuole fare un grande cambiamento, in organizzazioni di grandi dimensioni, si possono assumere stakeholders, che potrebbero però avere aspettative contraddittorie e ambizioni concorrenti. Spesso il prodotto finale di un consenso è un compromesso pesante che non ha la capacità di fornire i benefici attesi.
  • Naturalmente la velocità è una vittima immediata del grande processo di cambiamento. Grandi cambiamenti possono richiedere mesi. Può anche richiedere mesi solo avere le persone giuste, per discutere le questioni chiave.
  • L’effettiva attuazione di un programma su vasta scala può essere esponenzialmente complessa in termini di apprendimento. Questo non vuol dire che non può essere fatto, ma è difficile.
  • Nei grandi programmi di cambiamento, spendiamo un sacco di tempo a discutere con ‘esperti‘ per aree di competenza. Cerchiamo consigli e input e quindi ci aspettiamo, con la pianificazione, che le cose andranno come previsto, tempi biblici.
  • Infine, il paesaggio digitale stesso sta cambiando, non rivoluzioni, ma piccole modifiche.

Pensate a una palla di neve che rotola giù da una collina, e a come si raccoglie neve; da piccola pallina diventa valanga. Ecco come funziona un piccolo cambiamento.
Ora pensate di far riparare la vostra auto da un gruppo di persone con competenze specialistiche, vi smonteranno l’intera auto pezzo a pezzo, per poi metterla di nuovo insieme dopo settimane (forse). Ecco come funziona un grande cambiamento.

Nel mondo delle organizzazioni, solo uno di questi approcci è efficace.

Così la prossima volta che si attua un trasformazione, ricordate: la politica, la velocità, l’ apprendimento, la dimensione e il digitale sono i 5 motivi per cui ha senso impegnarsi.

In una grande visione, ma con piccole azioni…

 

Claudio Torbinio

Commenti

commenti

Pubblicato il: 15-12-2014

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • 10748802_10203344340072354_1388109843_n Roma nel Panico PARTE SECONDA!!! (11/4/2014) -   The Daily Nurse Correlati Commenti commenti
  • CAMICIA_DI_FORZA_TC-2-0c9a8 La Débâcle (11/17/2014) - L’immagine è quella del disgelo che provoca un’alluvione: ed in effetti è un significato che questa parola può ancora avere. Ma l’uso più ampio è quello figurato: la débâcle è un disastro clamoroso, una grave sconfitta. Infatti ricordiamo il romanzo di Zola, La débâcle, che narra della sconfitta di Sedan. […]
  • -7-80d53907b1 The Bionic Boot (11/27/2014) - I Bionic Boots sono il dispositivo di mobilità e  Fitness per il 21 ° secolo. Utilizzando i principi che si trovano nella locomozione di animali terrestri veloci, l’  inventore e fondatore Keahi Seymour ha sviluppato un prototipo in grado di far correre essere umano a velocità prossime ai 40 km/h, con la massima […]
  • lavocedegliinfermieri Elezioni Collegio IPASVI di Rimini – lista LA VOCE DEGLI INFERMIERI (11/11/2014) -     Come Dove e Quando votare Per una politica forte, capace di far sentire la voce degli infermieri in tutte le sedi, per una quota più bassa, per la trasparenza, per ilterritorio, per la libera professione, per gli operatori delle case di cura private, per il cittadino:   VOTA […]
  • lezioni Cdl infermieristica (11/15/2014) - Ciao Claudio! Hai possibilità di scrivere un articolo per contrastare una delle tante inesattezze scritte e divulgare per il web?! Leggo che oltre a contestare il sistema infermieristico ora si tenta anche di contestare il sistema universitario. Essendo ancora per poco studente devo dire che il Corso di laurea in […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • mauro_di_fresco Mauro di Fresco (1/27/2014) - Prof. Di Fresco, grazie per aver accettato di farsi intervistare. Si presenta ai nostri lettori? Sono un infermiere universitario assegnato presso la sala operatoria della chirurgia plastica del Policlinico di Roma. Nel 1994 mentre preparavo delle flebo medicate con un farmaco sperimentale altamente cancerogeno, l’ausiliaria con il giornale in mano […]
  • 2023_333210293460507_1784140147_n-160x160 Annalisa Silvestro (4/2/2014) - Regione di elezione: Lombardia Nata il 9 novembre 1951 a Attimis (Udine)  Residente a Attimis (Udine) Professione: Infermiere – Presidente FN-IPASVI Elezione: 24 febbraio 2013 Proclamazione: 5 marzo 2013 Membro Gruppo PD Membro della 12ª Commissione permanente (Igiene e sanita’) Membro della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza Quando “il capo” si fa intervistare, la democrazia ringrazia. Sul mio Network il […]
  • torluccio ALESSANDRO ADDUCI INTERVISTA GIOVANNI TORLUCCIO (8/12/2014) - Purtroppo ormai si stenta a credere anche nel sindacato e in chi fa sindacato: troppi cattivi esempi, allontanano i lavoratori, dall’interessarsi dei loro diritti, spesso colpa della cattiva informazione che vi è nei luoghi di lavoro.A me piace credere che un’alternativa sia possibile. Io come professionista sanitario credo nella passione […]
  • fototessera_degano Andrea Degano (10/21/2013) - Ciao Andrea, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Cercherò di essere molto sintetico. La mia vita in breve: ho 34 anni, vivo nelle Marche, sono sposato ed ho una figlia. […]
  • franco-ognibene Franco Ognibene (11/21/2013) - Ciao Franco, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao Andrea, nella vita sono un tipo tranquillo, mi occupo della mia famiglia seguo con attenzione i progressi negli studi e nella […]