Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Cento passi…

Stamattina Peppino avrebbe dovuto tenere il comizio conclusivo della sua campagna elettorale.
Non ci sarà nessun comizio e non ci saranno più altre trasmissioni. Peppino non c’è più, è morto, si è suicidato.
No, non sorprendetevi perché le cose sono andate veramente così.

Lo dicono i carabinieri, il magistrato lo dice. Dice che hanno trovato un biglietto: “voglio abbandonare la politica e la vita”.

Ecco questa sarebbe la prova del suicidio, la dimostrazione.
E lui per abbandonare la politica e la vita che cosa fa: se ne va alla ferrovia, comincia a sbattersi la testa contro un sasso, comincia a sporcare di sangue tutto intorno, poi si fascia il corpo con il tritolo e salta in aria sui binari.
Suicidio. Come l’anarchico Pinelli che vola dalle finestre della questura di Milano oppure come l’editore Feltrinelli che salta in aria sui tralicci dell’Enel.

Tutti suicidi…

Questo leggerete domani sui giornali, questo vedrete alla televisione. Anzi non leggerete proprio niente, perché domani stampa e televisione si occuperanno di un caso molto importante.
Il ritrovamento a Roma dell’onorevole Aldo Moro, ammazzato come un cane dalle brigate rosse.
E questa è una notizia che naturalmente fa impallidire tutto il resto.
Per cui chi se ne frega del piccolo siciliano di provincia, ma chi se ne fotte di questo Peppino Impastato. Adesso fate una cosa: spegnetela questa radio, voltatevi pure dall’altra parte, tanto si sa come vanno a finire queste cose, si sa che niente può cambiare.

Voi avete dalla vostra la forza del buonsenso, quella che non aveva Peppino. Domani ci saranno i funerali. Voi non andateci, lasciamolo solo. E diciamolo una volta per tutte che noi siciliani la mafia la vogliamo.
Ma non perché ci fa paura, perché ci dà sicurezza, perché ci identifica, perché ci piace. Noi siamo la mafia.

E tu Peppino non sei stato altro che un povero illuso, tu sei stato un ingenuo, sei stato un nuddu miscato cu niente.

Monologo finale tratto da I Cento Passi di Marco Tullio Giordana.

Il 5 marzo 2001 la Corte d’assise ha riconosciuto Vito Palazzolo colpevole dell’ assassinio di Peppino Impastato e lo ha condannato a trent’anni di reclusione.
L’11 aprile 2002 Gaetano Badalamenti (Don Tano) è stato condannato all’ergastolo.

 

Claudio Torbinio

Commenti

commenti

Pubblicato il: 09-12-2014

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • Darwin-Day 12 febbraio: Darwin Day 2015 (2/11/2015) - È davvero un calendario fitto di iniziative quello organizzato anche quest’anno dall’Uaar in occasione del Darwin Day, l’evento annuale internazionale che ogni 12 febbraio ricorda, con incontri e dibattiti, la nascita di Charles Darwin. Da tempo il mondo anglosassone commemora la nascita dello scienziato (12 febbraio 1809) con conferenze ed […]
  • 10751898_10205072277197101_742683391_n INVITO ai massimi rappresentanti Nursind ed I.P.A.S.V.I. ad un pranzo informale (11/2/2014) - Come concordato, invio Lettera invito per pranzo Nursind-IPASVI il sottoscritto Cristiano Domenico Ciro, infermiere Iscritto al Collegio IPASVI di Alessandria, ed iscritto alla O.S. Nursind della medesima segreteria provinciale, lettera in cui, considerata l’importanza per la professione infermieristica dei due enti, ed altresì considerata la diatriba tra gli stessi operata a […]
  • 10799837_10203344321111880_304000910_n Roma nel Panico PARTE PRIMA!!! (11/3/2014) - Grossi disagi negli ospedali vista l’altissima adesione allo sciopero. Togliendo i sindacalisti tutti “spesati” l’unico risultato ottenuto e’ una perdita di 150 euro circa dalla busta paga, di un centinaio circa di infermieri che ancora credono alle fandonie che il sindacato continua a sparare. Ma quando la cambierete la dirigenza!!! […]
  • apple_xray “NursePad” (7/5/2014) - Nel nostro Paese si è perso il gusto del fare, del pensare, del costruire. E’ un atteggiamento generalizzato: si aspetta che qualcosa accada, si aspetta che qualcuno risolvi, abbiamo delegato a non si sa chi e cosa la soluzione dei nostri problemi; viviamo nel mondo della paura perché non riusciamo […]
  • LeopoldaInfermieri_001 In diretta streaming dalla Regione Lazio (11/21/2014) - COLLEGIO IPASVI DI ROMA 21 novembre 2014 Sala Tirreno – Regione Lazio- Via R. Raimondi Garibaldi 7, Roma La risposta ai bisogni di salute dei cittadini del Lazio: il contributo dell’infermiere Approfondire la tematica dell’evoluzione dei bisogni di salute nel contesto regionale del Lazio Confrontarsi con il modello del family nursing (esperienza inglese) […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • picture-126799-1353003938 Alberto Rotondi (8/4/2014) - Professor Rotondi, si presenta ai nostri lettori? Ho 64 anni, sposato con due figli, alto 1.70 per 78 kg (purtroppo in sovrappeso, ma sto facendo una dieta), professore ordinario di Fisica nucleare, 40 anni di anzianità come docente universitario. Ho sempre lavorato in Università a tempo pieno, vivo praticamente “in […]
  • Ermellina-Silvia-Zanetti Ermellina Zanetti (11/20/2014) -   Buongiorno Ermellina Zanetti si presenti ai Ns lettori Mi sono diplomata infermiera nel 1983. Successivamente ho conseguito l’abilitazione a funzioni direttive e nel 2008 la laurea magistrale. Ho lavorato dal 1983 al 1992 presso l’ospedale S. Orsola Fatebenefratelli di Brescia, prima come infermiera e poi come coordinatore. Dal 1992 […]
  • 321196_2157744097098_5456295_n Andrea Freddari (10/30/2013) - Ciao Andrea, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao Claudio, mi sono diplomato come Infermiere nel 1996 con l’allora Diploma Regionale presso la “vecchia” Azienda “UMBERTO I°” di ANCONA. Puoi […]
  • giusdonzuso Ciao Pino… (1/16/2015) - Se fai bene il tuo lavoro, ti attribuiranno secondi fini egoistici, non importa tu fallo bene. Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici, non importa realizzali. Fai la cosa giusta anche se domani verrà dimenticata, tu falla. L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile, ma tu […]
  • Cattura Bob Carey (6/22/2014) - E’ tutto su un uomo, e la battaglia di sua moglie contro il cancro al seno e un tutù rosa che porta speranza. e aiuta a raccogliere fondi per le famiglie con cancro al seno. Bob Carey – http://thetutuproject.com/   http://thetutuproject.com/ http://instagram.com/thetutuproject/ https://www.facebook.com/TheTutuProject https://twitter.com/thetutuproject/     Progetto : Claudio Giulio Torbinio   Correlati […]