Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

“NursePad”

640_icu-ipad

Nel nostro Paese si è perso il gusto del fare, del pensare, del costruire.
E’ un atteggiamento generalizzato: si aspetta che qualcosa accada, si aspetta che qualcuno risolvi, abbiamo delegato a non si sa chi e cosa la soluzione dei nostri problemi; viviamo nel mondo della paura perché non riusciamo più ad immaginare il futuro, a costruirlo.

Nel mondo del lavoro in generale ed in particolare nella sanità, le risposte che vengono dai Sindacati storici sono di natura difensivistiche, barricati, dietro leggi e contratti, inadeguati alle soluzioni che necessitano ai profesionisti e soprattutto agli utenti.
La crisi, che non è solo economica, è impietosa, agisce sul terreno che abbiamo costruito nel passato e che non siamo riusciti a rinnovare, un terreno arido, indurito, lasciato a mani e menti incapaci di lavorarlo.
La crisi, che non è solo economica, è anche una grande opportunità.
Per tutti noi.

Non è più possibile vivere e lavorare in questo mondo con gli “strumenti del pensare e del fare” del passato; abbiamo bisogno di riappropriarci del nostro tempo, per poterlo governare, renderlo efficace, capirlo.
E’ una risposta ai licenziamenti? Al delirio della cassa integrazione? Alle difficoltà di prendere lo stipendio ogni mese? Alle decine di migliaia di infermiere/i che non riescono a lavorare?

Si! Perchè Noi rappresentiamo la conoscenza, il sapere, il fare; si perchè Noi sappiamo dove sono gli sprechi, la burocrazia che impantana l’efficacia, l’organizzazione delle risorse umane gestita con modelli ottocenteschi…
Ecco, dateci, fateci sapere il budget previsto per far funzionare quel reparto, quella clinica o quel servizio… rendeteci protagonisti (il Sindacato sia forza innovativa, propositiva…,) e la “Spending Review” la facciamo Noi e vedrete, che a parità di budget, troveranno posto le necessarie nuove assunzioni.

La Clinica “Villa Nina” è una struttura privata convenzionata con la Regione Lazio, da oltre 50 anni, ha avuto negli anni diverse funzioni adeguandosi alle richieste e ai cambiamenti maturate nel tempo, oggi, la struttura è organizzata in due RSA ed ospita complessivamente 140 utenti, con un organico di 100 persone.
Il NurSind ha scelto un atteggiamento propositivo e collaborativo con la Direzione amministrativa, e la stessa si è posta sullo stesso piano.

Abbiamo seguito un percorso fatto di confronti, di idee e progetti utili all’utente, alla Clinica ed ai lavoratori raggiungendo un accordo economico e organizzativo molto importante, uno dei punti dell’accordo riguardava la organizzazione informatica delle procedure in atto nella Clinica partendo dalla somministrazione terapeutica per arrivare alla STUT (Scheda Terapeutica Unificata Telematica).

Dopo molti mesi di lavoro, grazie alle capacità e competenze del Maestro Alberto Arcari, e al sostegno della Sig.ra Ramberta Roscini, Amministratore unico della Clinica, il 04/07/2014 presentiamo “NursePad”, primo modulo verso la STUT che permette di organizzare tutta la terapia in un iPad, nel quale sono presenti moduli e schede che semplificheranno e renderanno più sicuro il lavoro de l’infermiere e pagine utili quali prontuario farmaceutico per la ricerca dei farmaci o quant’altro di utile per la nostra professione; inoltre tramite skipe possiamo mettere in contatto l’ospite con i suoi famigliari o tramite e-mail segnalare ai medici di base notizie o richieste farmacologiche di cui abbisogna l’ospite… è solo l’inizio… ma ne siamo orgogliosi perchè l’abbiamo costruita insieme, non abbiamo aspettato che l’informatica arrivasse per decreto o per imposizione, le infermiere/i di “Villa Nina”, hanno gestito il loro futuro.

Marcello Di Palma
Clinica “Villa Nina” Roma

Via Marco Lelli

Commenti

commenti

Pubblicato il: 05-07-2014

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • Cattura Noi Lo abbiamo, voi? #trasparenzapertutti (9/28/2014) - “Il nome HONcode (Healt On the Net code) si riferisce a una serie di linee guida proposte dalla fondazione Health On the Net ai siti web che trattano materie inerenti alla salute e alla medicina. Queste linee guida hanno lo scopo di garantire all’utente di tali siti un certo livello di affidabilità e di imparzialità delle informazioni pubblicate; inoltre, hanno lo scopo […]
  • ipasvi Elezioni Ipasvi Modena (10/28/2014) -   Altra lista per il  Collegio IPASVI di Modena. Quella uscente, non mi sembra poco!     Correlati Commenti commenti
  • logo-it FreeStyle Libre (12/23/2014) - Monitoraggio FLASH del glucosio! Da oggi puoi scegliere il sistema di monitoraggio FLASH del glucosio FreeStyle Libre. ComodoUn piccolo sensore misura automaticamente il glucosio e ne memorizza continuamente i valori, giorno e notte DiscretoOttiene i valori del glucosio con una rapida scansione della durata di 1 secondo, anche attraverso gli […]
  • donato_carrara Posta da Bergamo! (11/15/2014) - Da: “Donato.carrara” Data:15/11/2014 05:10 (GMT+01:00) A: XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX Oggetto: [Nursind Bergamo] I dubbi di una nostra iscritta Idealmente parlando io sono d’accordo con te. In pratica sappiamo bene dalle esperienze passate che la partecipazione dei colleghi ai momenti democratici e di espressione del voto è ridicola rispetto ai numeri che invece […]
  • delete-id16992 Agenda digitale 2015 (1/4/2015) - di Marina Crisafi – Sarà un anno “digitale” quello che sta per arrivare per la P.A. Tra gli annunci politici di “trasparenza” quale chiave di volta e le esigenze della spending review, la pubblica amministrazione va incontro a misure che entreranno in vigore, in modo graduale, a partire da gennaio. […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • franco-ognibene Franco Ognibene (11/21/2013) - Ciao Franco, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao Andrea, nella vita sono un tipo tranquillo, mi occupo della mia famiglia seguo con attenzione i progressi negli studi e nella […]
  • 222802_1940620805365_4410615_n Marcella Gostinelli (7/3/2014) -   Dott.ssa Gostinelli, grazie per l’ intervista: si presenta ai nostro colleghi e cittadini? Grazie a lei per lo spazio che da alla discussione ed oggi anche a me. Io sono una infermiera master in assistenza transculturale , coordinamento e sanità pubblica e project manager poi laureata magistrale ed oggi […]
  • Ermellina-Silvia-Zanetti Ermellina Zanetti (11/20/2014) -   Buongiorno Ermellina Zanetti si presenti ai Ns lettori Mi sono diplomata infermiera nel 1983. Successivamente ho conseguito l’abilitazione a funzioni direttive e nel 2008 la laurea magistrale. Ho lavorato dal 1983 al 1992 presso l’ospedale S. Orsola Fatebenefratelli di Brescia, prima come infermiera e poi come coordinatore. Dal 1992 […]
  • mangiacavalli Barbara Mangiacavalli (3/15/2015) - Barbara Mangiacavalli, classe 1969, dirigente del Servizio Infermieristico Tecnico e Riabilitativo Aziendale (SITRA), presso la Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia. Il SITRA concorre alla realizzazione della mission aziendale, assicurando la qualità, l’efficacia, l’efficienza tecnico-operativa delle attività assistenziali erogate. Percorso lavorativo: Dal 1.11.2003 ad oggi – Direttore SC SITRA a […]
  • adduci Alessandro Adduci (1/31/2014) - Ciao Alessandro, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Alessandro Adduci età 40 anni infermiere da 20, dopo molti anni di infermieristica in sala operatoria ho conseguito nel 2006 il master […]