Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Francesco Saverio Proia

hqdefaultDott Francesco Saverio Proia, Alto dirigente del ministero della salute. La presento ai Ns lettori:

Dirigente in comando, dell’ASL RM D, presso il Ministero della Salute, Dipartimento della Qualità, Direzione Generale delle Risorse Umane e delle Professioni Sanitarie. Ha un’esperienza comprovata di insegnamento in ambito sanitario presso la Facoltà di Medicina di Torvergata, la Facoltà di Psicologia “La Sapienza”, Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica “Sacro Cuore”. Ha inoltre erogato corsi di Formazione in diversi Master:
“L’evoluzione della normativa del SSN; ruoli del livello centrale regionale e locale; confronto con la normativa Europea; Finanziamento del SSN; il finanziamento degli ospedali; gli strumenti di programmazione all’interno dell’azienda sanitaria”

 

Nei giorni scorsi si è parlato di “Cabina di regia”, i suoi commenti sono stati positivi,sarà lei il regista?


Si, a parte qualche mosca cocchiera, il giudizio è stato largamente positivo in quanto è stato apprezzato il motivo strategico che sottende la proposta: rendere protagonista “il Lavoro in Sanità” coprotagonista consapevole e partecipante ai processi in corso di riorganizzazione del SSN. la regia sarà collettiva, come collettiva è stata la costruzione della proposta stessa.


Sempre sulla “Cabina”, pensa ad un organo collegiale?

Le regole di funzionamento dell’organismo si creeranno insieme e ovviamente per funzionare ed essere autorevole non può che essere un organo collegiale ove Stato, Regioni e Sindacati, tutti, parteciperanno.


Di quali professionisti si dovrebbe avvalere la “Cabina”, infermieri, medici, e?

Tutti ,nessuno escluso, la Sanità è originale perché presenta una complessità di professionisti, tutti necessari ed indispensabili, certo lo so che infermieri e medici sono la maggioranza assoluta dei professionisti della salute ma le altre professioni sono altrettanto importanti e strategiche.

 

Sembra che il problema nei rapporti tra le professioni sanitarie sia di ordine Socio-Antropologico. Basta un sociologo o serve un esorcista?

No, basta riuscire a metterli insieme a discutere di problemi comuni ed ad individuare le soluzioni possibili come, ad esempio, abbiamo fatto per individuare le soluzioni per superare il precariato in sanità, oppure l’intesa sull’area radiologica ed ora sull’intesa per la cabina della regia nella quale si è trovato l’accordo sul riconoscimento del ruolo di ciascun gruppo professionale e sulla sua evoluzione. 

 

Nella prima bozza di proposta cito:” il ruolo e le responsabilità diagnostiche e terapeutiche e riabilitative, sono in capo ai medici…” è scomparsa la frase “in fieri”; una differenza rilevante non trova?

“il ruolo e le responsabilità diagnostiche e terapeutiche, sono in capo ai medici anche per favorirne l’evoluzione professionale a livello organizzativo e ordinamentale” questo è il testo finale mi pare quanto mai migliorativo rispetto al precedente “in fieri”

Le parti sociali sembrano per ora ricoprire un ruolo secondario. Giochi fatti senza i sindacati?

Veramente l’esatto contrario, con quest’intesa, se condivisa anche dalle Regioni, i sindacati del personale della sanità, dipendente e convenzionato, dirigenziale e del comparto assumerebbero un ruolo primario e centrale che non hanno mai avuto

 

Sulle competenze avanzate Infermieristiche, cosa accadrà a tutta la formazione post-base già acquisita?

L’intesa prevede che saranno riconosciute come crediti formativi per i master specialistici che saranno ritenuti validi e necessari dal Servizio Sanitario Nazionale.

 

See & treat, ambulanze India, nursing perioperatorio. Si partirà da qui?

E da dove sennò? Queste esperienze hanno fatto uscire la nave delle competenze avanzate oltre le Colonne d’Ercole verso l’Oceano aperto… Ora nuovi lidi ci aspettano.

 

Il dott Cavicchi è aspramente critico nei confronti dell’ accordo. Vi siete sentiti?

No.

Dott.-Francesco-Saverio-Proia

Grazie dott Proia

Claudio Giulio Torbinio

Commenti

commenti

Pubblicato il: 03-02-2014

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


Advertising

The Daily Opinion

  • massimo-baroni-ansa-300x200 Io, infermiere, censurato dal M5S! 11/03/2015 - Armi spuntate e polveri bagnate per l’on Baroni (M5s), dopo una settimana passata ad insultare e svilire TUTTA la categoria degli Infermieri, arriva la immancabile censura! L’On Baroni, evidentemente più sensibile alle istanze dei poveri medici (contratto di categoria a 113.000 € lordi/anno), se la prende con gli infermieri (contratto […]
  • infermieri4_thumb_medium250_250 Infermieri promotori di rinnovamento dell’assistenza 10/03/2015 - Il XVII Congresso della Federazione Nazionale Ipasvi del 5-6-7 Marzo di quest’anno ha segnato una grande partecipazione di infermieri provenienti da tutta Italia. L’alto contenuto in termini di dibattito ha dato la possibilità di trasmettere alla platea di infermieri presenti in sala e di quelli collegati in streaming quelle che […]
  • claudio Mozione di rilevanza 10/03/2015 - Si è conclusa la tre giorni degli Infermieri a Roma. La mozione finale la conoscete tutti, la trovate qui, poi c’ è stata l’ immancabile mozione, e non se ne sentiva il bisogno, dell’ex TSRM Ivan Cavicchi, la trovate qui. Ora, visto che tutti parlano degli infermieri, arrogandosi il diritto […]
  • 211905311-579dcd90-4fe9-4eb5-99db-bfb121bdbb2c la festa dell’oca? 08/03/2015 - 8 marzo in ospedale, l’infermiera trova la cartolina e la straccia. Il medico, invece, la posta su Facebook con commenti irripetibili. Su Facebook circola infatti la foto di un manifesto che è stato affisso negli ospedali Monaldi, Cotugno e Cto (Campania, http://www.ospedalideicolli.it/), con tanto di timbro dell’azienda recante una poesia di Guido Gozzano […]
  • Media-coverage Congresso FNC primo giorno 05/03/2015 - Primo giorno di congresso, seguiteci per i retroscena e curiosità. Un servizio diverso dagli altri. Tutti gli altri… The Daily Nurse Correlati Commenti commenti

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • rsz_large_4820242433 Les Baugh ha le braccia! (12/21/2014) - In Colorado, al Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory, questa estate, su un uomo di mezza età, è stato effettuato un doppio intervento che ha consentito al paziente di poter muovere col pensiero due protesi robotiche. Les Baugh, ha subito prima un intervento chirurgico di reinnervazione muscolare mirata, al Johns Hopkins […]
  • B-0P6OkUMAA71iv #TheDress (3/11/2015) - L’abito diventa una campagna contro la violenza sulle donne: “Perché è così difficile vederlo blue e nero?” Il vestito, reso famoso dalla ambiguità cromatica, è diventato involontario testimonial di una campagna contro la violenza sulle donne. Artefice della campagna, l’ Esercito della Salvezza, movimento internazionale evangelico particolarmente attivo nella solidarietà in Uk […]
  • 0327 ALLERTA METEO: Giovedì 6 novembre chiuse le scuole a Roma (11/5/2014) - Il Centro Coordinamento Soccorsi (CCS) presieduto oggi dal prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, ha ritenuto opportuna, in via precauzionale la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per domani 6 novembre 2014 nei Comuni di Roma e provincia. La Protezione Civile ha diramato per tutta la giornata […]
  • North Korean Soldier , North Korea Facce… (12/8/2014) - 1. Steve McCurry Steve McCurry è famoso per la sua foto ‘ragazza afghana,’ preso in un campo profughi a Peshawar, Pakistan. Questa foto è stata nominata la foto più riconosciuta di National Geographic. Source: stevemccurry.com 2. Lee Jeffries La sua collezione di ritratti in bianco e nero di persone senza fissa […]
  • hearth Registro Italiano Arresti Cardiaci – RIAC e studio EuReCa ONE (12/20/2014) - Ogni anno circa 60.000 persone sono colpite da arresto cardiaco in Italia. Se le pratiche di rianimazione vengono effettuate entro un brevissimo tempo, riescono ad avere successo in circa il 40% dei casi, ma la morte può sopravvenire durante il ricovero post ROSC. Nel nostro paese, tuttavia, i dati epidemiologici […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • romagnoli Alessandro Romagnoli (1/19/2014) - Ciao Alessandro, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao! sono io che ringrazio voi per questa vostra attenzione nei miei confronti e considero davvero un onore “uscire” su THE DAILY […]
  • Cattura Bob Carey (6/22/2014) - E’ tutto su un uomo, e la battaglia di sua moglie contro il cancro al seno e un tutù rosa che porta speranza. e aiuta a raccogliere fondi per le famiglie con cancro al seno. Bob Carey – http://thetutuproject.com/   http://thetutuproject.com/ http://instagram.com/thetutuproject/ https://www.facebook.com/TheTutuProject https://twitter.com/thetutuproject/     Progetto : Claudio Giulio Torbinio   Correlati […]
  • 10313311_717375188321205_8279372555374339247_n Federica Angeli – Presto una intervista su Sanità e corruzione (7/11/2014) -   Giornalista di Repubblica, ha testimoniato su uno scontro a fuoco. Minacciata dai clan per un inchiesta a Ostia, ha denunciato.    Cronista di nera e di giudiziaria, in servizio alla redazione romana di Repubblica, la giornalista Federica Angeli vive sotto scorta permanente dal 17 luglio 2013 a causa delle minacce di […]
  • Gianluca Gazzola Gianluca Gazzola (9/25/2014) - 1 – Ciao Gianluca, ti presenti ai Ns Lettori? Mi chiamo Gianluca Gazzola, sono sposato con Giovanna (infermiera) e ho due figli: Elisa di 15 anni ed Andrea di 9. Sono infermiere dal 1996, ho frequentato la Scuola Universitaria di Discipline infermieristiche dell’Università degli Studi di Milano. Ho scelto di […]
  • mauro_di_fresco Mauro di Fresco (1/27/2014) - Prof. Di Fresco, grazie per aver accettato di farsi intervistare. Si presenta ai nostri lettori? Sono un infermiere universitario assegnato presso la sala operatoria della chirurgia plastica del Policlinico di Roma. Nel 1994 mentre preparavo delle flebo medicate con un farmaco sperimentale altamente cancerogeno, l’ausiliaria con il giornale in mano […]