Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Maura Bargnesi

maura-bargnesiCiao Maura, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo?
Grazie a Voi per l’opportunità e per avermi inviato il questionario.
Mi sono Laureata in Infermieristica presso l’ Universita’ Politecnica delle Marche sede di Pesaro Studi, ad Aprile 2010 con votazione 104/110, discutendo la tesi sperimentale sui Picc e Midline in Nutrizione Parenterale.
Fortunatamente ho trovato subito lavoro in una casa di cura protetta Neurogeriatrica a Sassocorvaro, successivamente ho lavorato presso una Ditta di Ambulanze Private di Rimini , entrambe le esperienze di lavoro con contratti a termine….anche se…..per cause di Forza maggiore mi sono licenziata.
Nel Giugno 2011 dopo aver partecipato a un Avviso Pubblico, ho iniziato a Lavorare presso L’ospedale di Fossombrone (PU), come Infermiera nei reparti di Medicina Generale, pronto soccorso e Adi di Fano.
Nel Maggio 2013 ho conseguito il master di Primo livello in Management e Coordinamento delle professioni sanitarie presso Unitelma, la Sapienza di Roma.
Da Febbraio 2013 ho aperto la Partita Iva e svolgo la libera professione Infermieristica.
Attualmente la mia vita professionale spazia dalle collaborazioni con i MMG, Farmacie, Studi Medici Privati polispecialistici e Assistenza Infermieristica Domiciliare nella mia provincia di residenza.

Come si diventa liberi professionisti e quali difficoltà hai dovuto superare?
Diventare libero Professionisti infermieri all’apparenza sembra molto semplice….ma non e’ cosi’. Bisogna osservare meticolosamente le norme civilistiche, fiscali e previdenziali.
Per primo…Informarsi bene…su tutti i pro e i contro della Libera Professione..di seguito aprire la p.iva, e notificare al Collegio provinciale di appartenenza l’inizio dell’attività professionale entro 30 giorni trasmettendo tutti i dati richiesti, inoltre iscriversi alla Cassa autonoma di previdenza ENPAPI, fare richiesta del nulla osta all’utilizzo del marchio per la pubblicità al Collegio Ipasvi con il rispetto delle norme giuridiche in materia di pubblicità sanitaria ed infine stipulare Assicurazione contro i rischi civili, penali e amministrativi.
Posso affermare che non è stato facile capire subito, tutto l’iter burocratico e legislativo da seguire per avviare l’attività libero professionale in quanto esiste poca informazione in merito da parte degli Organi competenti nel divulgare determinate e specifiche informazioni giuridiche da seguire.

Sei una libera professionista, perchè questa scelta? Ci racconti la tua esperienza?
Ho deciso di cimentarmi nella Libera Professione Infermieristica in quanto credo che l’esercizio libero professionale possa essere un valore aggiunto per l’ assistenza infermieristica , inoltre puo’ essere una valida soluzione che sta in una logica di “aiuto” per ciò che il Sistema Sanitario pubblico non può più dare al cittadino.
La Libera Professione Infermieristica e’ in costante progressione e il professionista infermiere puo’ operare in vari settori sempre piu’ impegnativi e innovativi, l’esercizio libero professionale deve essere un valore aggiunto alla risposta assistenziale infermieristica e per l’ulteriore crescita e visibilità dei professionisti infermieri.
La mia scelta professionale e’ stata dettata dal fatto che ho respirato e Si respira, purtroppo, una insoddisfazione professionale da parte degli infermieri che operano all’interno di strutture ospedaliere.

Quali sono le difficoltà quotidiane con cui ti scontri come libera professionista?
All’inizio ho avuto parecchie difficolta’ nel farmi conoscere e fare capire al cittadino che l’infermiere puo’ svolgere la sua attivita’ in regime di libera professione Infermieristica.
Le maggiori difficolta’ incontrate sono date dal fatto che c’e scarsa formazione e informazione riguardo le modalita’ di esercizio della libera professione infermieristica, non esiste una tabella- elenco dei professionisti infermieri della provincia di Pesaro – Urbino, se ci fosse, per il cittadino, cliniche private ecc. sarebbe piu’ facile, veloce e SICURO, reperire il Libero Professionista INFERMIERE, in modo tale che, chiunque volesse ricevere prestazioni SANITARIE, E’ SICURO DI RICEVERLE DA UN “ VERO “ PROFESSIONISTA CHE PUO’ FARLO E CHE PUO’ E DEVE EMETTERE FATTURA-RICEVUTA che puo’ essere detratta dalle spese sanitarie sostenute.
Comunque, dopo pochi mesi di attivita’ libero professionale infermieristica e malgrado le difficolta’ riscontrate, posso ritenermi abbastanza soddisfatta della risposta ricevuta da parte dei pazienti.

La libera professione è il futuro degli infermieri?
Credo fermamente che La Libera Professione e quindi il Libero Professionista Infermierie sia una figura professionale di fondamentale aiuto e importanza alle persone assistite E ai loro famigliari.
La presenza di un infermiere qualificato, disponibile ad assistere il paziente al di fuori dell’ospedale, a livello domiciliare o in uno studio Infermieristico h24 PUO’ ESSERE UNA VALIDA SOLUZIONE AL BISOGNO DI CURA E ASSISTENZA.
Bisogna tenere ben presente che questa e’ una realtà ancora molto complicata, purtroppo ci sono moltissimi ostacoli da superare…sia burocratici che sociali!!!!!!!
Non bisogna fermarsi alla prima difficolta’ …bisogna essere caparbi, lottare , crederci…..cercare di fare conoscere, valorizzare…questa Nuova Figura Professionale.
Noi Infermieri per primi dobbiamo crederci e unirci per lottare e raggiungere Rispetto , sicurezza e obiettivi che ci spettano!!…a volte noi siamo i primi a nasconderci…
Gli Infermieri dovrebbero diventare i Protagonisti della SANITA’ DEL Futuro…..
E’ indispensabile ridisegnare il rapporto tra medici e infermieri attribuendo a questi ultimi nuove competenze e atti.
Vi sono in Varie Regioni di Italia esempi di una nuova organizzazione del lavoro tra medici e infermieri (infermieri, debitamente formati, GESTISCONO nei Dea i codici bianchi, trattamenti perioperatori svolti dagli infermieri, in ultima istanza, una grossa novità è rappresentata dalla diffusione negli ospedali di molte regioni del centro-nord del modello dell’ospedale per intensità di cure che, affidando la gestione del posto letto al personale infermieristico sottolinea le attivita’/prestazioni sanitarie autonome e proprie della professione infermieristica.

Formazione, studio, aggiornamento, quanto incidono nella tua professione e nel riconoscimento del tuo ruolo?
La Continua Formazione, studio e aggiornamento, deve essere parte integrante della nostra Professione.
Io personalmente continuo ad aggiornarmi con corsi Ecm, Master..ecc
Bisognerebbe specializzarsi in qualche settore e diventare esperti. Con conoscenze specifiche si possono avere piu’ possibilita’ di lavoro.
Certo e’ che il tutto andrebbe Valorizzato nella societa’, nella cultura non solo del cittadino..ma anche di noi professionisti stessi…bisogna cambiare modo di pensare… in modo tale da fare riconoscere il nostro ruolo.

Hai mai pensato di andare a lavorare all’estero? Se si, dove e perchè voresti lasciare l’Italia?
Appena laureata avevo pensato di andare a lavorare all’estero, in Francia, Svizzera, Australia….ma poi sono rimasta in Italia per motivi personali.
Volevo lasciare l’Italia in quanto credo che gli altri paese sopraelencati e non solo, valorizzino di piu’ la nostra professione, sia in termini di Studio, aggiornamento, stipendi, riconoscimenti , possibiita’ di carriera, ecc.
Basta pensare che a Londra ci sono Infermieri Italiani che dopo vari Corsi di Specializzazione, studi, esperienza, duro lavoro ecc. non solo sono RESPONSABILI DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA MA, prescrivono i Farmaci come i Medici.
Il tutto in Italia..forse arrivera’ tra 15 anni……”bisogna imparare a guardare al di là di ciò che le nostre piccole realtà ci prospettano…..e cercare di cambiarle……”

L’ipasvi è vicino ai liberi professionisti? Cosa si potrebbe migliorare?
I Collegi Ipasvi dovrebbero essere ancora piu’ vicini ai liberi professionisti e a tutti gli Infermieri.
Per quanto concerne la Libera Professione Infermieristica i Collegi Ipasvi dovrebbero divulgare ai 4 venti..l’esistenza di questa nuova Figura Professionale, mandare email informative ai medici di base, farmacie, cliniche private, Ospedali Pubblici.
Facendo tutto ciò si riuscirebbe a divulgare la figura dell’infermiere di oggi che sempre più specializzato lavora con scienza e coscienza direttamente su richiesta del paziente e forse si riuscirebbe anche a diminuite l’abusivismo.

Cosa faresti, in breve, se fossi il presidente IPASVI?
Faro’ un elenco:
– Mandarei una mail informativa con scritto il nome del professionista, eventuale specializzazione, recapito telefonico e partita iva a: Medici di base, Farmacie, Cliniche private, Case di cura privata,
– Pubblicare tutti i dati del professionista Infermiere sul Sito internet del collegio Ipasvi di appartenenza.
– Nella mail io specificherei che bisogna fare riferimento a queste figure professionali che veramente rispettano le leggi in materia di libera professione infermieristica a tutela del cittadino e della sua sicurezza.
– Coinvolgerei il Comune di appartenenza in quanto potrebbe dare supporto, promuovendo dei Progetti a favore della salute del Cittadino, progetti gestiti da Infermieri libero Professionisti.
– Farei dei Corsi Formativi sulla Libera professione, articoli di giornale ecc.
– Per ultimo ma non per importanza….proporrei di fare svolgere la libera professione infermieristica in convenzione con il SSN, ESATTAMENTE COME AVVIENE PER IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE.

Attualmente ti occupi di qualche iniziativa importante o stai per accettare qualche progetto? Se si, ti va di illustrarcelo?
Attualmente non mi occupo di iniziative importanti….in realta’ in mente ho tanti Progetti che potrebbero ampliare la libera Professione Infermieristica nella mia zona di Residenza……per ora sono solo progetti nella mia testa….forse solo sogni…..

Se qualche lettore volesse contattarti come potrebbe fare?
La mia mail e’: maura.bargnesi@libero.it il mio cell. è 345-8508502 , mi trovate anche su FB ho creato un gruppo: fabbrica di Infermieri disoccupati..precari…libero professionisti….
Sono disponibile al confronto, critiche, suggerimenti.

Dott.ssa In Infermieristica
Libero Professionista Infermiera
Maura Bargnesi

Grazie Maura!

Commenti

commenti

Pubblicato il: 11-11-2013

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • simbolo-nursind-intrecciato Il dott. Bottega e la trasparenza che non c’è! (11/10/2014) - Ricevo e pubblico, l’ ennesima richiesta di Trasparenza: Cari colleghi/e mi presento, mi chiamo Antonio Scardilli. Per otto anni ho militato nelle file del Nursind ricoprendo per due mandati la carica di rsu presso l’ASP 4 di Enna, credo fermamente in un sindacato autonomo infermieristico, libero da padroni e padroncini, […]
  • images Accenture per Expo Milano 2015 (9/15/2014) - Accenture è al fianco di Expo Milano 2015 per offrire a ogni visitatore un’esperienza digitale completamente integrata che anticipa il futuro. Accenture è Global System Integration partner di Expo Milano 2015. Il nostro ruolo è quello di disegnare e implementare la complessa architettura tecnologica di Expo Milano 2015, che servirà […]
  • 30070575_la-cronista-federica-angeli-ai-giardini-ducali-di-modena-0 INCONTRO SU LEGALITÀ, CORRUZIONE, MAFIE… (10/14/2014) - IL 7 novembre 2014 dalle 16 in Aula Montini Spedali Civili di Brescia INCONTRO SU ” LEGALITA’, CORRUZIONE, MAFIE… Ci dona la sua presenza la mia grandissima amica Federica Angeli, che racconterà la propria esperienza e che aprirà successivamente un dibattito / confronto con i partecipanti. Ricordo, anche se non […]
  • 64742_10204484195537765_5965563087845502074_n Tutti i Muri del Mondo… (11/9/2014) - 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino… C’è poco da celebrare, la storia ci mostra che di muri ce ne sono sempre stati e hanno insegnato poco. Fa impressione vedere dal Messico alla Corea, fino al Sahara, alla stessa Grecia, decine di barriere che cercano di bloccare un flusso umano […]
  • sit INFERMIERI Avviso pubblico selezione 20 posti presso ASL Caserta (10/28/2014) - Indizione selezione pubblica per nr 15 infermieri nr 5 infermieri pediatrici e nr 3 dietisti presso ASL Caserta  In esecuzione della deliberazione n. 1224 del 13/10/2014, immediatamente eseguibile, è indetta selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il reclutamento del seguente personale, durata anni uno, con contratto di lavoro non subordinato, ai sensi […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • Cattura Andrea Cecconi (3/28/2014) -   1. Deputato Cecconi, grazie per l’ intervista. Deputato XVII legislatura. “Repetita  Juvant”, si presenta ai nostri lettori? Inizio con un doveroso ringraziamento per avermi rivolto questa intervista. Come avete già detto, sono un deputato eletto in questa legislatura con il MoVimento 5 Stelle e Capogruppo della XII Commissione Affari Sociali e […]
  • mauro_di_fresco Mauro di Fresco (1/27/2014) - Prof. Di Fresco, grazie per aver accettato di farsi intervistare. Si presenta ai nostri lettori? Sono un infermiere universitario assegnato presso la sala operatoria della chirurgia plastica del Policlinico di Roma. Nel 1994 mentre preparavo delle flebo medicate con un farmaco sperimentale altamente cancerogeno, l’ausiliaria con il giornale in mano […]
  • olesya_zhukovskaya_protesta_ucraina Una di noi – aggiornamenti… (2/27/2014) - In ucraina è un massacro,  lo sappiamo: stancamente ascoltando i giornali Tv. Poi in un lampo vediamo una ragazza Olesya . Una volontaria, o infermiera, poco importa. Quella croce rossa, il viso pallido, la mano a tenere il fiotto di sangue sul collo, tutto terribile, tutto vero. Non ci dormo, entro […]
  • 2023_333210293460507_1784140147_n-160x160 Annalisa Silvestro (4/2/2014) - Regione di elezione: Lombardia Nata il 9 novembre 1951 a Attimis (Udine)  Residente a Attimis (Udine) Professione: Infermiere – Presidente FN-IPASVI Elezione: 24 febbraio 2013 Proclamazione: 5 marzo 2013 Membro Gruppo PD Membro della 12ª Commissione permanente (Igiene e sanita’) Membro della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza Quando “il capo” si fa intervistare, la democrazia ringrazia. Sul mio Network il […]
  • michaela Sensazioni di professione… (10/6/2014) - Solo una voce rimbombo’ nella mia mente quel primo Maggio, era la sua voce che mi diceva fiera “il tuo sapere donalo, condividilo, non esiste niente di più nobile”, ed ancora “noi siamo chi decidiamo di essere, la scelta è nostra, puoi scegliere di essere ricordato o dimenticato, di eccellere […]