Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Franco Ognibene

franco-ognibeneCiao Franco, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo?
Ciao Andrea, nella vita sono un tipo tranquillo, mi occupo della mia famiglia seguo con attenzione i progressi negli studi e nella vita delle mie figlie e ci sono se hanno bisogno.
Mi piace andare al cinema ci vado regolarmente soprattutto se ci sono film di fantascienza o fantasy.
Il mio cv è semplice infermiere in oncologia per 17 anni, nel frattempo mi sono laureato in scienze naturali, ho fatto un master in biostatistica. Nel 2002 ho seguito uno dei primi corsi EBN del centro studi del S.Orsola e un corso sulla metodologia della ricerca del mio collegio, due corsi importanti per fare poi degli studi sulla soddisfazione del paziente portatore di PICC e sulle complicanze del PICC.
Nel novembre 2005 ho fatto un cambio di rotta e mi sono licenziato, ho aperto un attività come provider per realizzare corsi FAD, contemporaneamente ho lavorato come libero professionista.
Per sfortuna o per fortuna nel 2006-2007 il sistema ECM ha vacillato c’è stato un periodo di incertezza e così non sono andato oltre.
Oggi quegli anni li vedo come una bella esperienza ma non vorrei essere nei panni di chi oggi deve realizzare corsi FAD con una concorrenza che eroga corsi gratuiti sponsorizzati.
Nel 2010 visto che non avevo più motivazioni imprenditoriali, e che a Bologna non uscivano più concorsi sono tornato dipendente e ho chiuso la libera professione l’anno successivo.

Sei il curatore di uno dei portali infermieristici più grandi d’Italia: infermieriattivi.it. Ce ne parli?
Il sito nasce nel 2005 come canale informativo divulgativo, l’obiettivo era realizzare un canale di informazione spontanea autogestita dove gli infermieri attivi si raccontano per valorizzarsi, ovviamente se fossi stato provider avrei dato poi visibilità ai miei corsi ECM, ma nel 2006-7 fare corsi ECM è stato critico perchè non si è passati a regime.
Alla chiusura dell’attività non ha fatto seguito la chiusura del sito perchè nel frattempo il forum si era animato c’erano confronti durissimi con battaglie di idee.
Il sito è un classico ci sono le news, i link, i download, i sondaggi e i quiz.
Il punto di forza è il feedback con i visitatori per capire se quello che faccio piace e la possibilità di leggere i commenti mi aiuta.

Molti anni fa hai avuto una grande intuizione: la tecnologia digitale. Quanto incide, secondo te, nella nostra professione quotidiana?
La tecnologia potrebbe facilitarci molto la vita, basterebbe acquistarla con la volontà di imparare ad usarla.

Il tuo portale è affiancato da un forum ben avviato. Discuti e ti interfacci ogni ogni giorno con molti infermieri. Quali sono i problemi quotidiani che affrontano i Colleghi?
Il forum è nato nel 2005 ed era un periodo di grandi speranze e dibattiti veramente accesi per un infermieristica in crescita.
Erano momenti di grandi speranze, per un infermieristica scientifica, illuminata, in crescita che esplorava se stessa e il mondo, promesse e sogni di una ricerca e ricercatori che dovevano cambiare tutto, ma non è cambiato nulla.
L’università i ricercatori sono chiusi forse da lavori quotidiani e la ricerca infermieristica sul campo non ha presa e con il tempo in tanti si sono scordati cosa fa l’infermiere.
Dal 2005 al 2009 il forum ha visto grandi battaglie e un grande lavoro per i moderatori, e nel 2009 il forum è stato resettato… ma le discussioni sono continuate.
Il forum è cambiato molto dal 2010 periodo in cui le ASL hanno ridotto i concorsi, prima a Bologna c’era un concorso ogni 6 mesi dal 2009 niente, assumono con agenzie interinali e coop.
Dal 2005 al 2009 se si discuteva di coop, erano insulti, se si discuteva di prendere meno di 25 euro ora come libero professionista, erano insulti, adesso grazie alle scelte politiche a favore delle dei committenti se lavori ringrazi.
Il forum è sempre stato un po nascosto dal sito e oggi il forum di infermieriattivi ha un sito suo è su www.foruminfermieri.it questo passaggio l’ho fatto per dargli la visibilità che merita, per non tenerlo più dietro le quinte.
Il forum mobilità è quello più visitato perchè non ci sono concorsi e le possibilità di spostarsi sono legate ai cambi compensativi.
Nel forum ci sono i segnali dei tempi che corrono e ne discutiamo solo qualche anno prima che si avverino.

A distanza di 10 anni le problematiche sono cambiate? C’è stato un miglioramento ed una evoluzione o ci troviamo ad affrontare sempre gli stessi ostacoli?
Il discorso è articolato ma facendo esempi pratici, nel 2006 un infermiere libero professionista che si trattenesse prendeva 60.000 euro, oggi fa fatica ad arrivare a 30.000 cosa ne pensi?
I 30.000 euro di differenza sono tasse che non entrano e dove le recupera lo stato?
I 30.000 euro che si risparmia il committente sono un bel regalo non trovi?
Gli ostacoli sono cambiati, la nostra professione è massacrata dai mutamenti politici, pensavamo di essere una zona franca, ma non è così.
Abbiamo dei grossi problemi a confrontarci apertamente su problemi reali che vanno dal confronto delle tecniche e delle diagnosi infermieristiche che soltanto a citarle dovresti pagare i diritti d’autore.

Cosa ne pensi dei Colleghi costretti ad emigrare all’estero per poter lavorare? Perchè è così difficile ottenere un riconoscimento professionale e meritocratico nel nostro paese?
Io l’estero lo conosco solo per una sbirciata nei siti delle offerte di lavoro, non ho visto tutta questa differenza economica, forse c’è differenza nei servizi, però può esserci un fattore emozionale della scoperta e dell’avventura che fa comparire tutto bello.
Se andassi all’estero sarei per il riconoscimento economico, lavoro= soldi=futuro, un equazione semplice, il riconoscimento più importante te lo danno i colleghi e le persone che assisti, non serve altro.

Gli infermieri sono tutti uguali?
No, come infermieri siamo persone e le persone non sono tutte uguali.

Cosa faresti, in breve, se fossi il presidente IPASVI?
Come presidente IPASVI farei alcune cose semplici:
– Ripristinerei la rivista cartacea.
– Metterei in rete tutte le riviste dei collegi, indicizzando gli articoli, nei collegi è scritta la nostra storia e deve essere accessibile.
– Definirei un gruppo permanente per definire gli standard delle diagnosi e le tecniche infermieristiche con rappresentanti in tutti i collegi, per produrre monografie sulle tecniche.
– Finanzierei e sosterrei progetti di ricerca su idee degli infermieri, chi lavora non può realizzare progetti di ricerca validi in tempi brevi, un gruppo di lavoro dedicato sarebbe una risorsa per tutti.

Attualmente ti occupi di qualche iniziativa importante o stai per accettare qualche progetto? Se si, ti va di illustrarcelo?
Attualmente sto cercando di integrare infermieriattivi.it con i social, twitter, facebook, linkedin hanno caratteristiche diverse fra loro e vanni capiti per proporsi al meglio, poi mi sto concentrando sul forum per renderlo una piattaforma ancora più moderna.

Se qualche lettore volesse contattarti come potrebbe fare?
E’ veramente facile, nel sito c’è il modulo contattami, nel forum sono Franco, con google è sufficiente cercare Franco Ognibene e compaiono i profili nei social, twitter, facebook, linkedin.

Grazie Franco!

 

Commenti

commenti

Pubblicato il: 21-11-2013

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


Congresso FNC IPASVI – Live

Advertising

The Daily Opinion

  • media_nurse Le 10 immagini di infermieri che siamo stufi di vedere 03/03/2015 - Noi del Daily Nurse passiamo un sacco di tempo alla ricerca di immagini da inserire nei nostri articoli, il che significa passare un sacco di tempo a guardare le immagini di infermieri. A volte però, si passa il segno. Foto, banali, stereotipi, miti e preconcetti sugli Infermieri. Arrivati a questo punto ci viene da ridere. […]
  • 9c0fc81d-e3e8-4a3d-89d2-b8e7133b5989 XVII Congresso FNC IPASVI – Live coverage 03/03/2015 - A Roma, dal 5 al 7 marzo 2015, la professione infermieristica rifletterà sul proprio essere nel sistema salute del Paese partendo dagli elementi che connoteranno un nuovo patto per l’assistenza tra cittadini e infermieri. The Daily Nurse, presente con tutti i suoi collaboratoti (molti in incognito) offrira una completa copertura delle […]
  • Sen. Edward Hernandez, D-West Covina Legge del Senato Californiano 323, il nostro comma 566? 01/03/2015 - Il Senatore Ed Hernandez ha di recente proposto un disegno di legge in California (il Senate Bill 323) così che gli infermieri possano fare quello che sono già preparati a fare senza la supervisione di un medico. Un simile sforzo è naufragato due anni fa a causa della forte opposizione della California Medical Association, una […]
  • im_a_nurse_whats_your_superpower_postcard-r3dd9adffd0cb47069b8aaba8d1df6ed7_vgbaq_8byvr_324 Io sono un infermiere, qual’è il tuo superpotere? 28/02/2015 - Andy Ward, nurse practitioner, lavora al St. Mary’s Physician di Edin Oklahoma (Staff Photo by BONNIE VCULEK) In un’epoca di carenza di medici di base, gli infermieri sono una scelta popolare e pratica per l’assistenza sanitaria. “Un Nurse Practitioner,  è in sostanza, una professionista che pratica l’ arte medica”, dice Andy […]
  • veronesi Quelle morti decise in ospedale nella latitanza dello Stato 28/02/2015 - La bellissima testimonianza di Michele pubblicata coraggiosamente ieri su queste pagine ci ha dato un’immagine concreta di cosa avviene in un reparto dove medici, malati e familiari incontrano quotidianamente la fine della vita, ma soprattutto ci ha dato la misura dell’assurdità della situazione legislativa del nostro Paese, che mostra un vuoto preoccupante […]

The Daily Tweet

Advertising

I VOLTI QUOTIDIANI

  • 587746ff6320613e33bbe5dba0deac7f_M Gennaro Rocco (2/10/2014) - Dott Gennaro Rocco, Presidente Ipasvi Roma, membro di FNC IPASVI. Si presenta ai Ns lettori? Sono un infermiere con un lungo percorso lavorativo e che ha dedicato la vita alla causa professionale. Da tempo guido il Collegio di Roma e sono impegnato attivamente nella Federazione Nazionale come vice presidente. Credo […]
  • 13341_1154676828894_4205472_n Pat leoni (1/11/2014) -   Ciao PAT, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo?   Ciao Claudio, grazie a Te per avermi dato questa opportunità. Mi chiamo Patrizia, vivo in provincia di Roma, curiosità e […]
  • giusdonzuso Ciao Pino… (1/16/2015) - Se fai bene il tuo lavoro, ti attribuiranno secondi fini egoistici, non importa tu fallo bene. Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici, non importa realizzali. Fai la cosa giusta anche se domani verrà dimenticata, tu falla. L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile, ma tu […]
  • 317858_167346000071937_1495596581_n Irma Monia Spattini (2/17/2014) - Ciao Irma, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao Andrea, grazie a te per questa affascinante opportunità. Ho 40 anni vivo in un piccolo comune in provincia di Reggio Emilia […]
  • claudio-torbinio Claudio Giulio Torbinio (10/15/2013) - Ciao Claudio, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Attualmente lavoro a tempo indeterminato presso gli ospedali riuniti di Ancona, dopo un 20 ennio dedicato all’ informatica anche all’ estero (australia), […]

WEB & APP

  • bologna_universita10 Il Master di Radiologia Vascolare Interventistica e Neuroradiologia (10/18/2014) - Il Master di Radiologia Vascolare Interventistica e Neuroradiologia si prefigge l’obiettivo far acquisire conoscenze e capacità tecniche, organizzative, gestionali, relazionali e formative in grado affrontare a tutto campo le esigenze che si presentano nelle strutture dove lavorare in equipe è fondamentale. È Infatti indispensabile che in area di Radiologia Vascolare […]
  • pigs_fly Lo sciopero del 3 novembre (10/29/2014) - Aiutatemi a capire… Lo sciopero del 3 novembre prima era per la voglia di protestare (non ho mai capito se avesse un motivo preciso),poi è diventato uno sciopero per l’Ebola ed ora per il patto di stabilità? Sembra di stare al liceo dove tutti avevano voglia di occupazione o autogestione […]
  • mzl.qsvtvvjb iMieiFarmaci (10/14/2013) - Il prontuario farmaceutico con armadietto virtuale per tenere sotto controllo tutti i tuoi farmaci.Inserisci le medicine che hai acquistato e imposta la data di scadenza. Non più brutte sorprese: ovunque tu sia, potrai sempre sapere quali farmaci hai in casa e se sono scaduti o stanno per scadere. iMieiFarmaci contiene tutti i farmaci […]