Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Andrea Freddari

321196_2157744097098_5456295_n

Ciao Andrea, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo?
Ciao Claudio, mi sono diplomato come Infermiere nel 1996 con l’allora Diploma Regionale presso la “vecchia” Azienda “UMBERTO I°” di ANCONA.

Puoi parlarci della tua esperienza infermieristica nelle Marche?
Dopo alcuni anni lavorati da precario in quanto “assunto” da una cooperativa, per la quale ho lavorato presso case di riposo e SERT di Ancona, nel 1998 vinsi un concorso per il ruolo presso l’Azienda ospedaliera di Civitanova Marche (MC).

Riusciresti a riassumere in poche righe, secondo le tue esperienze dirette, le differenze tra un Uomo e una Donna nel lavoro si Infermieri?
In merito alle differenze lavorative tra i due sessi, penso che oggi non ci siano più grandi differenze tra l’uomo Infermiere e la donna Infermiera se non per l’unico grande momento della vita che penso sia dovuto alle nostre colleghe: la maternità. Che poi grazie alla legislazione, oggi, a parte il periodo di gravidanza stesso, hanno permesso anche a noi padri/uomini/compagni di godere dei loro stessi Diritti.

Le Marche hanno ancora un servizio sanitario di primordine?
Molte cose dal quel lontano 1996 in cui mi diplomai sono cambiate nelle Marche sanitarie… In quei tempi si riusciva a lavorare bene, materiale sempre sufficiente, personale adeguato… Ora purtroppo tutte queste cose stanno venendo a mancare, vuoi per la crisi che purtroppo ci attanaglia vuoi, secondo me, per la cattiva gestione di chi “siede nelle poltrone importanti” a livello non solo Nazionale ma anche Regionale… Io sono dell’idea che se si vuole una buona Sanità bisogna anche essere dei buoni amministratori, a tutti i livelli.

So, per esperienza diretta (sei amico e collega) che hai doti non comuni. Perchè non metterle al servizio della Professione?
Ho già messo a disposizione della Professione quelle che tu descrivi come doti nascoste (Grazie!): nel 1998, assieme ad altri colleghi aprimmo la prima Segreteria Provinciale nelle Marche del NURSIND, allora non ancora un Sindacato rappresentativo a livello nazionale, proprio nella città di Ancona. La cosa suscitò sin dal primo momento un notevole interesse e coinvolgimento da parte dei colleghi tanto che riuscimmo ad entrare subito nella RSU di diverse Aziende della Provincia di Ancona.

Come valuti l’evoluzione della professione infermieristica negli ultimi 10 anni?
L’evoluzione della Professione è un susseguirsi di cambiamenti, sia dal punto di vista delle tecniche e materiali che dal punto di vista legislativo:oggi vieni a conoscenza di tecniche, presidi ecc. ecc. e già domani sono cambiati, evoluti, migliorati… Ma non scordiamoci, però, la cosa più importante della nostra evoluzione: l’abolizione del mansionario! un passo di non poca importanza ma che, secondo una mia opinione, ancora non riusciamo a far valere nei confronti della classe medica ma soprattutto nei confronti, e qui mi dispiace affermarlo, di alcuni, molti nostri colleghi, che ancora sono “subordinati” alla casta medica. E questo non ci permettere di far fare alla Professione quel passo, quel salto che potrebbe portarci ad essere la categoria autonoma del sistema Sanità, ovviamente lavorando sempre in equipe con le altre figure del sistema.

Concordo in pieno. Quali sono, secondo te, le prospettive lavorative e formative degli infermieri italiani nel prossimo futuro?
Voglio citare una frase che ripeteva sempre una persona a me molto cara, da cui ho appreso un sacco di valori e insegnamenti, nonostante non svolgesse la nostra stessa Professione, te la cito in perfetto dialetto anconetano che tu sai a me piacere molto: “c’è da fà e nun pare!”… Penso che in questa frase sia racchiusa in modo sintetico la risposta alla tua domanda

Sei riservato, cosa ti ha spinto ad accettare questa intervista?
Ti sei dimenticato “scorbutico”!!! Ah ah ah…a parte le battute…Penso che qualsiasi cosa possa far conoscere la nostra Professione, sia ai colleghi stessi che alla Società che ci vede come dei “favoriti” ( e in momenti come questi come dare loro torto!) sia utile ed importante… Anche se poi non si è dei gran “oratori” come me!

Progetti futuri?
Bella domanda… Beh come tu ben saprai abbiamo avviato presso la S.O.D. di Neurochirurgia dell’Azienda “Ospedali Riuniti di Ancona” un progetto a livello regionale che consiste nell’apertura di una S.O.S di Unità Spinale per il trattamento delle persone con mielolesione acuta. Il progetto, nonostante le ormai famose difficoltà che accompagnano tutte le Unità Operative di cui si sente parlare, vedi carenza di spazi, carenza di personale, carenza di materiale, sta progredendo in maniera esponenziale, sia grazie al lavoro svolto e al rapporto che si sta instaurando nell’equipe dedicata, sia, purtroppo, per i numerosi casi di mielolesione che si stanno presentando nella nostra Unità. C’è da dire che allo stato attuale siamo l’unico punto di riferimento per le Marche e le regioni limitrofe. Quindi per il momento penso di dedicarmi al proseguo e al miglioramento di questo progetto.

Se qualche lettore volesse contattarti?
Se qualcuno ha “voglia di perdere” tempo mi può liberamente contattare su Facebook o all’indirizzo di posta elettronica fredd2@libero.it

CPS Infermiere Andrea Freddari Azienda Ospedaliero-Universistaria “Ospedali Riuniti di Ancona” S.O.D. Divisione di Neurochirurgia e Chirurgia Maxiilo-Facciale/S.O.S. Unità Spinale.

Grazie Andrea!

Commenti

commenti

Pubblicato il: 30-10-2013

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Iscriviti via mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


The Daily Opinion

  • stressotto Stop alla reazione immunitaria infermieristica 19/03/2015 - Le reazioni immunitarie esagerate provocano danni all’organismo, e la loro manifestazione può essere davvero pericolosa per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’individuo. Ora è il momento di pensare al bene dell’individuo e cercare quindi di mettere da parte le cause (motivazioni) che provocano la reazione antigene-anticorpo. Vi starete chiedendo quale […]
  • coltan-diamanti-insanguinati Chiamami coltan… 19/03/2015 - ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI Vi siete mai chiesto cosa c’è dietro il nostro smartphone? il coltan, e tante guerre e tanti schiavi… Coltan e cassiterite. La maggior parte di voi non sa neanche cosa siano, sebbene li abbiate ogni giorno tra le mani. Sono due minerali, utilizzati per costruire i componenti elettronici di cellulari e […]
  • maxresdefault Sciogliete le righe… 18/03/2015 - La riconferma della FNC Ipasvi nel solco del cammino intrapreso sulle competenze specialistiche e la odierna presa di posizione delle Senatice Annalisa Silvestro sparpaglia le truppe antagoniste e scompagina la protesta orchestrata dai soliti noti, il  motto? Sciogliete le righe. Non c’è più nulla cui appellarsi, su cui cavillare (o cavicchiare); la […]
  • get_involved Infermieri, un impegno politico, per un movimento politico 17/03/2015 -   Con la riforma della spesa (spending review) che prevede ancora “tagli lineari”, la politica e l’ infermieristica sembrano lontanissime l’una dall’altra. Abbiamo dimostrato che gli infermieri possono curare una nazione intera, lo facciamo da anni, quindi: Infermieri, Salute, Politica e Cittadini rappresentano un continuum ineludibile. Un filo rosso unisce Noi Cittadini per […]
  • 579 #maisenzainfermieri 16/03/2015 - QUESTA NON È UNA PETIZIONE, MA UNA CAMPAGNA CHE PERMETTE DI FAR ARRIVARE A ENRICO ROSSI UN MESSAGGIO CHE NON POTRÀ IGNORARE GRAZIE AI MECCANISMI MEDIATICI INNESCATI DA MEGASHOUTS. ENRICO ROSSI RICEVERÀ IL MESSAGGIO ATTRAVERSO PIÙ MEZZI: SOCIAL NETWORK, GIORNALI, TV, RADIO, PUBBLICITÀ ONLINE, MANIFESTI, VOLANTINI, UOMINI SANDWICH E ALTRI […]

Advertising

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • chirurgia-estetica Procurato allarme… (11/22/2014) - Per procurato allarme si intende il compimento di atti che fanno scattare le procedure di emergenza senza che vi sia la presenza di un reale pericolo, da casi di piccola rilevanza (ad esempio: l’utilizzo di un segnalatore di incendio in una scuola, senza la presenza di un incendio) a fatti […]
  • care2x Care2x (10/29/2013) - CARE2X, utilizzato in più di 20 nazioni, è una suite integrata, comoda ed elegante di softwares che creano un sistema SIO (Sistema Informativo Ospedaliero) per la gestione di strutture ospedaliere come, asl, studi medici, Ospedali, Poliambulatori, Cliniche pubbliche e private, Laboratori pubblici e privati, Organizzazioni per la tutela della salute, Studi medici privati, Case di cura pubbliche e private. L’opera, completamente libera ed Open Source, […]
  • 1439_10201574859884877_1207896329_n Lettera aperta al Presidente Nazionale Nursind ANDREA BOTTEGA (11/4/2014) - Caro Presidente Nazionale Nursind ANDREA BOTTEGA, avevo sentito parlare per giorni di una manifestazione del 3 Novembre a Montecitorio alla quale sono stata invitata sia io che tutto il gruppo Facebook precari e disoccupati Regione lazio affinché,  proprio in virtù del fatto che eravamo a Roma sarebbe stata gradita la […]
  • _7046943_orig Veebot, venipuntura automatizzata (11/16/2014) - Le procedure invasive con aghi vengono eseguite miliardi di volte l’anno da professionisti clinici in ospedali, cliniche e laboratori. L’esperienza, sia per il paziente che per  il caregiver può essere foriera di imprecisioni, errori, costi significativi e infezioni anche pericolose , oltreché una esperienza umana negativa. Vi è una forte necessità […]
  • Cattura Esclusivo! Prima lista Ipasvi per Ancona! (12/11/2014) - Listone pronto dei Nostri avversari (democratici, s’ intende)! In attesa di sapere anche Noi della Nostra lista (a breve) cose che altri sembrano già sapere, ecco “Una” delle liste concorrenti, al netto delle immancabili liste “Civetta”… SAPRANNO PIU’ COSE DI NOI EVIDENTEMENTE!!! DOVE SI SVOLGERANNO LE ELEZIONI? QUANDO? CHE APPOGGI […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • 425197_3007383555673_1861287401_n Gabriele Tulimyrsky Di Tommaso (11/4/2013) - Ciao Gabriele, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Grazie a te per questa possibilità! Sono Gabriele, infermiere dal 2008, ragazzo come tanti, mi muovo tra musica, fidanzata, amici e amo […]
  • 30070575_la-cronista-federica-angeli-ai-giardini-ducali-di-modena-0 Federica Angeli, la penna che descrive gli orrori della capitale. (9/16/2014) - Da: http://www.nottecriminale.it/giornaliste-di-trincea-federica-angeli-la-penna-che-descrive-gli-orrori-della-capitale.html E’ giusto parlare di giornalismo di trincea quando si parla di cronaca nera e giornalismo d’inchiesta ?   Sì, perchè il cronista di nera è sempre, tutti i giorni, in prima linea. La tua è stata passione per la cronaca o è determinato dal tuo ruolo all’interno di Repubblica […]
  • maura-bargnesi Maura Bargnesi (11/11/2013) - Ciao Maura, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Grazie a Voi per l’opportunità e per avermi inviato il questionario. Mi sono Laureata in Infermieristica presso l’ Universita’ Politecnica delle Marche […]
  • ciro LETTERA APERTA A NURSIND ED I.P.A.S.V.I. (11/1/2014) - LETTERA APERTA A NURSIND ED I.P.A.S.V.I. Premetto che il mio è solo uno sfogo e non vuole essere un attacco a nessuno, semmai vuole essere  uno spunto di riflessione per chi, ad oggi, rappresenta la professione infermieristica a livello dirigenziale e mediatico oltre a tutti i colleghi infermieri. Chi scrive […]
  • 37853_1342889377747_4323598_n Enzo Palladino (12/29/2013) - Palladino Enzo grazie per l’ intervista. Ti presenti? Sono infermiere da circa 20 anni, prima diplomato e poi laureato! Due master di primo livello acquisiti ed uno in corso di acquisizione. Dirigente sindacale, nel tempo, a tutti i livelli territoriali. Ho 44, quasi 45 anni, e lavoro presso gli Ospedali Riuniti […]