Benvenuto su TDN
Registrati o Esegui il login

Matteo Giuseppe Incaviglia

Matteo Giuseppe Incaviglia

Ciao Matteo, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo?
Mi chiamo Matteo incaviglia, mi sono formato nelle le vecchie scuole regionali, ho sempre avuto la passione per le materie giuridiche, o per dirla più semplicemente non ho mai sopportato le ingiustizie. Ho frequentato un master in infermieristica legale e altri corsi simili, durante il quali ho conosciuto il collega Prof. Mauro Di Fresco che mi ha coinvolto in questa piacevole esperienza, cioè la partecipazione con un ruolo importante nell’ ” Associazione” Avvocatura di Diritto Infermieristico” (http://www.aadi.it/) nella quale sono impegnato come segretario Regionale.

Puoi parlarci della tua esperienza infermieristica, in Sicilia?
Purtroppo in Sicilia vige l’istituto della raccomandazione, certamente non solo in Sicilia, ma da queste parti e’ sicuramente difficile che emergano le competenze, soprattutto tra gli infermieri, professione già di per se poco considerata.

Riusciresti a riassumere in poche righe, secondo le tue esperienze dirette, le differenze tra un Uomo e una Donna nel lavoro si Infermieri?
E’ una domanda che viene fatta frequentemente, ma io personalmente non noto molta differenza…

Come commenti la “GAZZETTA UFFICIALA DELLA REGIONE SICILIA Venerdì, 25 ottobre -2013 PARTE I n. 48 pag. 71″?
E’ la dimostrazione, caso mai c’è ne fosse stato bisogno, della considerazione che hanno degli Infermieri. Un comitato composto tutto da medici, ha deciso su quali sarebbero le nostre competenze, mostrando un scarsa, per adoperare un eufemismo, conoscenza della normativa… Un comitato definito “Etico” ma è senz’altro più etico prima di decidere da professionisti per altri professionisti informarsi, magari contattando un infermiere che abbia competenze nella tematica affrontata o meglio invitandolo a far parte del comitato stesso. Sicuramente non sarebbero incorsi ad errori così grossolani.

So, per esperienza diretta che hai doti non comuni. Come le metti al servizio della Professione?
Non credo di avere doti non comuni, comunque ti ringrazio per questa tua considerazione che mi lusinga e mi spinge ad impegnarmi ancora di più. Che dire, metto a disposizione dei colleghi le mie poche conoscenze giuridiche, organizzo personalmente congressi finalizzati a tale scopo, sono convinto che la causa fondamentale del poco rispetto professionale e sociale dell’infermiere sia in buona parte dovuto alla scarsa conoscenza del diritto, perciò bisogna lavorare in questo senso, come hai visto e’ lo scopo fondamentale dell’associazione prima citata…

Come valuti l’evoluzione della professione infermieristica negli ultimi 10 anni?
Sono convinto che esiste una grave dicotomia, tra quanto previsto dalla norma e quanto avviene nella pratica quotidiana, tra il valore professionale riconosciuto dalla giurisprudenza e il valore sociale riconosciuto alla professione. Una formazione di tipo universitario, specialistica,master ecc. certamente hanno implementato la cultura degli infermieri, ma nella pratica quotidiana, non voglio dire che non è cambiato niente, ma sicuramente la strada da fare e’ molto lunga e tortuosa anche per problemi culturali difficili da sradicare…

Quali sono, secondo te, le prospettive lavorative e formative degli infermieri italiani nel prossimo futuro?
E’ un momento di grande cambiamento, ma come già accennato un retaggio culturale che vede ancora l’infermiere come un semplice aiutante del medico rende difficile l’attuazione dei vari progressi legislativi ottenuti nel corso di anni. Per fortuna l’Europa ci aiuta, come qualcuno ha detto: ci travolgerà!!!

Cosa ci dici dell’ AADI?
L’ AADI (http://www.aadi.it/) e’ un’associazione il cui fine è’ proprio quello di diffondere il diritto di natura infermieristica, sconfiggere questa cultura che fa da freno al progresso del l’infermiere Italiano, creando i presupposti per agganciare la locomotiva su cui viaggiano i nostri colleghi Europei… Questo si può realizzare diffondendo appunto, la cultura del diritto, e del rispetto della normativa.

Progetti futuri?
Vedremo come Evolverà L’ AADI, io sono ottimista, ma quello che mi interessa e’ dare il mio piccolo contributo finalizzato alla realizzazione di questo tanto agognato cambiamento.

Se qualche lettore volesse contattarti?
Disponibilissimo…

Commenti

commenti

Pubblicato il: 30-10-2013

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento



Pubblicata da: The Daily Nurse

LOGIN VELOCE

HONCode

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.

Search only trustworthy HONcode health websites:

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a The Daily Nurse, e ricevere via mail le notifiche dei nuovi articoli.

Advertising

Advertising


speciale expo2015


Advertising

The Daily Opinion

  • massimo-baroni-ansa-300x200 Io, infermiere, censurato dal M5S! 11/03/2015 - Armi spuntate e polveri bagnate per l’on Baroni (M5s), dopo una settimana passata ad insultare e svilire TUTTA la categoria degli Infermieri, arriva la immancabile censura! L’On Baroni, evidentemente più sensibile alle istanze dei poveri medici (contratto di categoria a 113.000 € lordi/anno), se la prende con gli infermieri (contratto […]
  • infermieri4_thumb_medium250_250 Infermieri promotori di rinnovamento dell’assistenza 10/03/2015 - Il XVII Congresso della Federazione Nazionale Ipasvi del 5-6-7 Marzo di quest’anno ha segnato una grande partecipazione di infermieri provenienti da tutta Italia. L’alto contenuto in termini di dibattito ha dato la possibilità di trasmettere alla platea di infermieri presenti in sala e di quelli collegati in streaming quelle che […]
  • claudio Mozione di rilevanza 10/03/2015 - Si è conclusa la tre giorni degli Infermieri a Roma. La mozione finale la conoscete tutti, la trovate qui, poi c’ è stata l’ immancabile mozione, e non se ne sentiva il bisogno, dell’ex TSRM Ivan Cavicchi, la trovate qui. Ora, visto che tutti parlano degli infermieri, arrogandosi il diritto […]
  • 211905311-579dcd90-4fe9-4eb5-99db-bfb121bdbb2c la festa dell’oca? 08/03/2015 - 8 marzo in ospedale, l’infermiera trova la cartolina e la straccia. Il medico, invece, la posta su Facebook con commenti irripetibili. Su Facebook circola infatti la foto di un manifesto che è stato affisso negli ospedali Monaldi, Cotugno e Cto (Campania, http://www.ospedalideicolli.it/), con tanto di timbro dell’azienda recante una poesia di Guido Gozzano […]
  • Media-coverage Congresso FNC primo giorno 05/03/2015 - Primo giorno di congresso, seguiteci per i retroscena e curiosità. Un servizio diverso dagli altri. Tutti gli altri… The Daily Nurse Correlati Commenti commenti

The Daily Tweet

Advertising

WEB & APP

  • ask-vinnie-image Vinnie Jones, CPR VELOCE con le mani (10/23/2014) - Gli ultimi cambiamenti  delle linee guida di CPR (Rianimazione Cardio polmonare) raccomandano di iniziare con le massaggi secchi e veloci del torace prima della respirazione Bocca a Bocca. Il cambiamento è definito come “il più semplice da eseguire” per il CPR tradizionale, ha detto il Dott. Michael Sayre, un medico di emergenza […]
  • greek-tragedy-mask-320x220 La mappa dell’editoria 2014 – Speciale Informazione!!! (12/1/2014) - Per il primo anno «The Daily Nurse» propone ai suoi lettori la mappa dell’editoria Infermieristica italiana, blog e testate, giornali di sindacato e partito. Ma cos’è una mappa? E, per di più, in un settore come quello della produzione e distribuzione dei contenuti editoriali? Una mappa «è una rappresentazione semplificata di […]
  • lavoro-croce-rossa Croce Rossa verso la privatizzazione 1000 licenziamenti… (11/23/2014) - Croce Rossa verso la privatizzazione. A rischio i volontari in divisa L’allarme: “Mille militari del Corpo saranno smilitarizzati e messi in mobilità non protetta. In conseguenza di ciò si perderà la possibilità di utilizzare i circa 20.000 volontari riservisti” 3 novembre 2014 Mentre a Roma – nel complesso di Santo Spirito in […]
  • mouse-21 chlorovirus ATCV-1, un virus che rende gli esseri umani più stupidi (11/11/2014) - Gli scienziati hanno scoperto un nuovo virus chiamato Chlorovirus ATCV-1 che può influenzare la funzione cognitiva negli esseri umani e renderli più stupidi. Gli scienziati della University of Nebraska e John Hopkins Medical School rivelano, in uno studio, che il virus ATCV-1 infetta le alghe verdi che si trovano in […]
  • square-logo The Daily forum, apertura settore Concorsi, Avvisi e Offerte di lavoro (1/31/2015) - Concorsi, offerte di lavoro selezionate, consigli, ultimi aggiornamenti, date di scadenza, bandi e graduatorie, forum di discussione, corsi di formazione, libri… Questo ed altro ancora troverete nel The Daily forum Per dare tutte le risposte alle esigenze occupazionali dei colleghi disoccupati e precari. Un modo per esporre e discutere insieme. Sempre […]

I VOLTI QUOTIDIANI

  • im_a_nurse_whats_your_superpower_postcard-r3dd9adffd0cb47069b8aaba8d1df6ed7_vgbaq_8byvr_324 Io sono un infermiere, qual’è il tuo superpotere? (2/28/2015) - Andy Ward, nurse practitioner, lavora al St. Mary’s Physician di Edin Oklahoma (Staff Photo by BONNIE VCULEK) In un’epoca di carenza di medici di base, gli infermieri sono una scelta popolare e pratica per l’assistenza sanitaria. “Un Nurse Practitioner,  è in sostanza, una professionista che pratica l’ arte medica”, dice Andy […]
  • 1236201_689517261078312_65946283_n Saverio Andreula (11/7/2013) - Grazie Saverio per l’intervista. Presidente IPASVI Bari, Infermiere; si presenta? Grazie a Te Claudio. Io Infermiere dal 1978 alle dipendenze dell’Az. Ospedaliero – Universitaria Policlinico di Bari. Nella stessa Università di Bari ho conseguito diversi titoli/attestati di specificità professionale nell’ambito della professione Infermieristica ed anche il diploma vecchio ordinamento dii […]
  • santucci Umberto Santucci (2/10/2014) - Umberto Santucci, grazie per l’ intervista. Si presenta ai nostri lettori? Sono più creativo che burocrate, più jazz che folk, più Bach che opera lirica, più visuale che cinestesico, più problemi da risolvere che soluzioni da applicare, più indipendenza che dipendenza, più futuro che passato. Per tutto il resto, www.umbertosantucci.it, […]
  • franco-ognibene Franco Ognibene (11/21/2013) - Ciao Franco, grazie per aver accettato di farti intervistare. Ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Ciao Andrea, nella vita sono un tipo tranquillo, mi occupo della mia famiglia seguo con attenzione i progressi negli studi e nella […]
  • claudio-torbinio Claudio Giulio Torbinio (10/15/2013) - Ciao Claudio, grazie per aver accettato di farti intervistare, ci faresti una breve descrizione di te, di cosa fai nella vita e del tuo curriculum formativo e lavorativo? Attualmente lavoro a tempo indeterminato presso gli ospedali riuniti di Ancona, dopo un 20 ennio dedicato all’ informatica anche all’ estero (australia), […]